Version classiqueVersion mobile

Letterature è formazione

 | 
Daniela Tonolini

2. Capitolo secondo

2. Il compito del formatore

Les formats HTML, PDF et ePub de cet ouvrage sont accessibles aux usagers des bibliothèques et institutions qui l'ont acquis dans le cadre de l'offre OpenEdition Freemium for Books. L’ouvrage pourra également être acheté sur les sites des libraires partenaires, aux formats PDF et ePub, si l’éditeur a fait le choix de cette diffusion commerciale. Si l’édition papier est disponible, des liens vers les librairies sont proposés sur cette page.

Extrait du texte

I formatori si trovano dunque a dover assolvere a un compito difficilissimo, ma al tempo stesso meraviglioso: essere in grado di tracciare, per ogni singolo allievo, un percorso speciale. Un percorso che lo conduca

  • verso la conoscenza → “so le cose”;
  • verso l’autonomia → “ho imparato un metodo: ora le cose le posso trovare anche da solo”;
  • verso lo sviluppo della sua creatività → “invento altri metodi di ricerca e di rielaborazione di ciò che ho trovato”

Quali, allora, le competenze richieste a chi si assuma un ruolo educativo adeguato a sviluppare nell’altro conoscenza, autonomia e creatività?

  • Essere in grado di stimolare la disponibilità ad apprendere delle persone coinvolte nella relazione: situazione che deve sempre precedere l’apprendimento;
  • Essere in grado di arricchire il loro bagaglio culturale: ciò che comporta il possesso di precise e approfondite conoscenze nella materia di sua competenza;
  • Essere in grado di sostenerle nelle loro aspirazioni e nell’accettazione dei loro limiti;
  • Ess...

© Editore XY.IT, 2015

Conditions d’utilisation : http://www.openedition.org/6540

Acheter

Volume papier

amazon.fr
Rechercher dans OpenEdition Search

Vous allez être redirigé vers OpenEdition Search