Version classiqueVersion mobile

Teobaldo Ciconi

 | 
Gaetano Oliva

La gelosia. Dramma postumo

Atto secondo

Les formats HTML, PDF et ePub de cet ouvrage sont accessibles aux usagers des bibliothèques et institutions qui l'ont acquis dans le cadre de l'offre OpenEdition Freemium for Books. L'ouvrage pourra également être acheté sur les sites de nos libraires partenaires, aux formats PDF et ePub. Si l’édition papier est disponible, des liens vers les librairies sont également proposés sur cette page.

Extrait du texte

Giardini in casa del Colonnello. Sedie, panche, tavoli, tutto rustico. Vasi di piante, gruppo d’alberi, etc.

— Scena I —

Alessio e Colomba in fondo che giocano al volante. Sul davanti a destra Tecla, e Daniele Bank seduti l’uno accanto all’altro su d’una panca. A sinistra Maurizio Bank, il quale sta governando una pianticella in un vaso posto su un tavolo.

Daniele Bank: Osservate Tecla con quanto amore mio fratello Maurizio sta occupandosi di quella piccola pianta. Sapete perché? Perché sa che mi è cara, perché sa che è la mia beniamina. Quella piccola pianta ha messo il suo primo fiore in un giorno ch’io riguardo il più bello e il più felice della mia vita.

Tecla: Quale mio buon amico?

Daniele Bank: Occorre dirtelo? Quello in cui diventaste mia fidanzata.

Tecla: Ah! (lascia cadere la sua testa sulla spalla di Daniele Bank).

Daniele Bank: Ve lo rammentate? Io me ne andavo a Deebrezin col dolore di avere veduta respinta la mia domanda. Il Barone Sigismondo mi fece raggiungere dal suo domest...

© Editore XY.IT, 2010

Conditions d’utilisation : http://www.openedition.org/6540

Acheter

Volume papier

amazon.fr
Rechercher dans OpenEdition Search

Vous allez être redirigé vers OpenEdition Search