Version classiqueVersion mobile

Postille a Derrida

 | 
Maurizio Ferraris

Postfazione alla nuova edizione

Les formats HTML, PDF et ePub de cet ouvrage sont accessibles aux usagers des bibliothèques et institutions qui l'ont acquis dans le cadre de l'offre OpenEdition Freemium for Books. L’ouvrage pourra également être acheté sur les sites des libraires partenaires, aux formats PDF et ePub, si l’éditeur a fait le choix de cette diffusion commerciale. Si l’édition papier est disponible, des liens vers les librairies sont proposés sur cette page.

Extrait du texte

Trent’anni esatti sono tanti, e sono felice e onorato del fatto che l’editore abbia pensato di pubblicare questo libro che raccoglie scritti composti nell’arco di un decennio, i primi dei quali, dunque, risalgono addirittura a quarant’anni fa. Ma non credo che ora, su quei temi, potrei far meglio, e soprattutto mi è chiaro, adesso, che cosa avevo in mente in modo solo istintivo quando scrivevo quei saggi e leggevo Derrida, e che cosa ho fatto poi, nei trenta o quarant’anni di lavoro che sono venuti dopo.

Derrida lo avevo incominciato a leggere per caso, verso i vent’anni anni, scorrendo La scrittura e la differenza e non capendoci pressoché niente, non tanto per lo stile, flamboyant ma non così criptico come tanti sostenevano (e qualcuno sostiene tutt’ora), quanto per la quantità di riferimenti filosofici che richiedeva: un testo su tantissimi altri testi, ben pochi dei quali avevo letto all’epoca; e non è un paradosso affermare che quel poco di cultura filosofica che possiedo deriva...

Acheter

Volume papier

amazon.fr
Rechercher dans OpenEdition Search

Vous allez être redirigé vers OpenEdition Search