Version classiqueVersion mobile

Postille a Derrida

 | 
Maurizio Ferraris

Parte Terza. Etica, estetica, ermeneutica

5. Metafora, metafisica, mito ecc. (1987)

Les formats HTML, PDF et ePub de cet ouvrage sont accessibles aux usagers des bibliothèques et institutions qui l'ont acquis dans le cadre de l'offre OpenEdition Freemium for Books. L’ouvrage pourra également être acheté sur les sites des libraires partenaires, aux formats PDF et ePub, si l’éditeur a fait le choix de cette diffusion commerciale. Si l’édition papier est disponible, des liens vers les librairies sont proposés sur cette page.

Extrait du texte

Metafora e concetto

In generale, l’interesse per la metafora nella filosofia si sviluppa nel quadro di una crisi delle prospettive gnoseologiche più intensamente caratterizzate in senso positivistico. Dire che le metafore hanno un ruolo euristico, o addirittura che il concetto non è che metafora, significa attenuare il peso dei modelli matematici e delle designazioni univoche, per far entrare (o rientrare) nella filosofia la letteratura, la retorica, il mito. Fu già questo uno dei sensi della tesi della verità come antica metafora fatta valere da Nietzsche (in Das Philosophenbuch, 1873).

Questa riabilitazione della metafora come antitesi al concetto si è rappresentata puntualmente nel quadro della crisi del dogma dell’empirismo logico, nella filosofia anglosassone della seconda metà del secolo1. Dopo la crisi dei linguaggi formali, cioè dei metalinguaggi modellati scientisticamente a cui si affidava la possibilità di superare le oscurità linguistiche della tradizione e gli pseudoprobl...

Acheter

Volume papier

amazon.fr
Rechercher dans OpenEdition Search

Vous allez être redirigé vers OpenEdition Search