Version classiqueVersion mobile

Postille a Derrida

 | 
Maurizio Ferraris

Parte Terza. Etica, estetica, ermeneutica

4. Scrittura e secolarizzazione (1987)

Les formats HTML, PDF et ePub de cet ouvrage sont accessibles aux usagers des bibliothèques et institutions qui l'ont acquis dans le cadre de l'offre OpenEdition Freemium for Books. L’ouvrage pourra également être acheté sur les sites des libraires partenaires, aux formats PDF et ePub, si l’éditeur a fait le choix de cette diffusion commerciale. Si l’édition papier est disponible, des liens vers les librairies sont proposés sur cette page.

Extrait du texte

L’ermeneutica è sempre stata impegnata in un processo di secolarizzazione. Testi che hanno un valore normativo sono minacciati dalla incomprensibilità, esposti al fraintendimento a causa del mutare degli usi linguistici e degli orizzonti culturali, minati nella loro canonicità dalla distanza temporale. Questa perdita di normatività non è però una secolarizzazione, ma semplicemente un oblio; le tradizioni passate, che affondano le radici nell’oscurità del mito, sono sostituite o minacciate da nuove tradizioni, non meno oscure o mitiche, e non è certo la sostituzione di pregiudizi ad avere una tonalità particolarmente secolarizzante. Casomai, l’esclusione del passato può presentarsi in maniera millenaristica e apocalittica: può voler segnare la fine di un lungo errore, lo svelamento della verità radicale, dunque appunto una apocalissi in senso tecnico e etimologico. Ma questa è già una situazione moderna, e corrente a partire dall’Illuminismo e dalla querelle des anciens et des modern...

Acheter

Volume papier

amazon.fr
Rechercher dans OpenEdition Search

Vous allez être redirigé vers OpenEdition Search