Version classiqueVersion mobile

Che fare, quando fare, se fare

 | 
Germana Pareti
, 
Antonio G. Zippo

Ringraziamenti

Les formats HTML, PDF et ePub de cet ouvrage sont accessibles aux usagers des bibliothèques et institutions qui l'ont acquis dans le cadre de l'offre OpenEdition Freemium for Books. L'ouvrage pourra également être acheté sur les sites de nos libraires partenaires, aux formats PDF et ePub. Si l’édition papier est disponible, des liens vers les librairies sont également proposés sur cette page.

Extrait du texte

Da un paio di anni, perlomeno nel nostro Paese e tra i filosofi, il dibattito sul libero arbitrio appare un po’ affievolito e persino i neuroscienziati nostrani, tranne qualche eccezione, sembrano affrontare la questione con maggior distacco rispetto al passato, a differenza di quanto avviene nella comunità scientifica internazionale, dove la discussione continua a essere accesa, con risultati a dir poco inattesi.

Anche se è il prodotto della ricerca di una storica della filosofia con il contributo, soprattutto nelle considerazioni finali, di un informatico computazionalista, il presente saggio si propone di rendere omaggio al lavoro di laboratorio “duro e crudo” dei neurofisiologi, dai quali provengono risultati che non solo sono di grandissima importanza per gli sviluppi futuri della ricerca, ma che forniscono nuove sollecitazioni in ambito filosofico. La sua stesura è anche il frutto delle stimolanti discussioni intrattenute con Piergiorgio Strata, professore emerito di Neurofisio...

Rechercher dans OpenEdition Search

Vous allez être redirigé vers OpenEdition Search