Versión clásicaVersión móvil

Guerre senza limite

 | 
Marie-Hélène Brousse
, 
Paola Bolgiani

Prima parte

Tracce di guerra nell’inconscio. Parole analizzanti

Texto completo

1Questa prima parte raccoglie testimonianze di soggetti che hanno vissuto la guerra, o che ne portano le tracce trasmesse dalle generazioni precedenti che l’hanno vissuta (genitori, nonni). Si tratta di parole di analizzanti (capitoli 1, 2 e 4) o di quelle ascoltate da analisti nel corso della loro pratica (capitolo 3). Siamo ugualmente interessati alle parole di quegli scrittori la cui opera letteraria testimonia del loro rapporto soggettivo alla guerra (capitolo 5). Infatti, è a partire da queste parole e da ciò che ciascuno se ne è fatto nella sua vita, che si rileva la posizione del soggetto dell’inconscio, fondamento della clinica psicoanalitica.

1. Guerrieri e guerriere

Tre situazioni in cui è stata convocata
la figura del guerriero;
tre risposte singolari

Buscar en OpenEdition Search

Se le redirigirá a OpenEdition Search