Versión clásicaVersión móvil
OpenEdition Books

Guerre senza limite

Psicoanalisi, trauma, legame sociale

Fin dai suoi esordi la psicoanalisi si è interessata ai conflitti e la sua storia è legata alle vicissitudini dell’impatto della guerra sui soggetti, nella forma specifica del trauma, nonché alla guerra come modalità del legame sociale. Questo volume raccoglie i contributi di psicoanalisti che si interrogano su quello che la guerra può insegnare alla psicoanalisi e su cosa la psicoanalisi può dire su di essa, provando a decifrarne le coordinate, e sul posto che essa ha nel discorso, cioè n...


Leer más
  • Editor : Rosenberg & Sellier
  • Colección : Biblioteca di attualità lacaniana
  • Lugar de edición : Torino
  • Año de edición : 2017
  • Publicación en OpenEdition Books : 13 mars 2020
  • EAN (publicación papel) : 9788878855182
  • EAN electrónico : 9788878855557
  • DOI : 10.4000/books.res.3511
  • Número de páginas : 320 p.
Marie-Hélène Brousse
Presentazione

Prima parte

2. Ferite ereditate

Ángela González Delgado
La guerra di Spagna: l’esilio interiore

3. Psicoanalisti all’ascolto dei traumi di guerra

Caroline Leduc
Una missione in Siria
Bertrand Lahutte
Debiti di sangue

4. Uscire dal trauma della guerra con la psicoanalisi

Marie-Hélène Blancard
La stella gialla

5. Uscire dal trauma della guerra attraverso la scrittura

Sarah Abitbol y Aharon Appelfeld
Aharon Happelfeld: trovare la parola giusta
Nathalie Georges-Lambrichis
L’uomo Kertész nel secolo di Auschwitz
Nathalie Georges-Lambrichs
Jean Paulhan: un guerriero notevole

Seconda parte La guerra come paradigma del legame sociale. Verso una nuova psicologia delle masse

1. Freud: al cuore della guerra, la pulsione

Laura Sokolowsky
Un trauma di guerra
Francis Ratier
La pace è un delirio

3. Modernità: oggetti di guerra

Jacques-Alain Miller
Flashmob, flashguerriglia
Gérard Wajcman
Occhio di guerra
Bertrand Lahutte
I costi della guerra
Éric Laurent
Postfazione

Il discorso e il reale della guerra