Version classiqueVersion mobile

Luoghi e destini dell’immagine

 | 
Fabio Scotto

La poetica di Mallarmé: alcune osservazioni

1992-1993

Les formats HTML, PDF et ePub de cet ouvrage sont accessibles aux usagers des bibliothèques et institutions qui l'ont acquis dans le cadre de l'offre OpenEdition Freemium for Books. L’ouvrage pourra également être acheté sur les sites des libraires partenaires, aux formats PDF et ePub, si l’éditeur a fait le choix de cette diffusion commerciale. Si l’édition papier est disponible, des liens vers les librairies sont proposés sur cette page.

Extrait du texte

Il corso ha riguardato quest’anno ancora Mallarmé, lo studio del quale era stato iniziato nel 1991-1992 e lasciato inconcluso dopo una reinterpretazione della genesi del Fauno. Ma, prima di riprendere questa ricerca, è parso necessario – o semmai fu una tentazione, dato che tale insegnamento giungeva a termine – soffermarsi su alcuni problemi di carattere più generale, quelli posti dal rapporto fra la poesia e la filosofia, e quello del rapporto fra la poesia e la psicoanalisi. Riflessioni culminate in due articoli, uno destinato a essere pubblicato nella «Revue de Métaphysique et de Morale», l’altro nella «Revue française de Psychanalyse»; e che non vi è modo di nuovamente riassumere in questo annuario.

L’essenziale dei lunedì è del resto rimasto Mallarmé, del quale si è innanzitutto ricordato, e precisato, in quali direzioni se ne sia intrapreso lo studio. È parso necessario, in primo luogo, far riferimento al pensiero che si può dire «arcaico» perché fu sostituito, nel nostro mond...

Acheter

Volume papier

amazon.fr
Rechercher dans OpenEdition Search

Vous allez être redirigé vers OpenEdition Search