Version classiqueVersion mobile

Luoghi e destini dell’immagine

 | 
Fabio Scotto

Un sonetto, Romeo e Giulietta, Giulio Cesare

1984-1985

Les formats HTML, PDF et ePub de cet ouvrage sont accessibles aux usagers des bibliothèques et institutions qui l'ont acquis dans le cadre de l'offre OpenEdition Freemium for Books. L’ouvrage pourra également être acheté sur les sites des libraires partenaires, aux formats PDF et ePub, si l’éditeur a fait le choix de cette diffusion commerciale. Si l’édition papier est disponible, des liens vers les librairies sont proposés sur cette page.

Extrait du texte

Il corso iniziato l’anno scorso verte sull’analisi dei grandi aspetti della poetica di Shakespeare e consisterà, al momento debito, in un’interpretazione di Amleto. Ma per fare ciò era parso utile estrapolare, dagli elementi sociali, culturali e spirituali dell’epoca elisabettiana, alcune problematiche che vedremo ricorrenti da un capo all’altro dell’opera, come la relazione dell’Arte con la Natura, e di riferire a pensieri, ad esempio quello di Montaigne o di Bacone ai quali è prossimo, la riflessione di Shakespeare.

Tuttavia, non si era avuto il tempo di porre nel corso di questo primo anno l’ampia questione del neoplatonismo il quale, dopo aver ripreso vita in Italia nel xv secolo, abborda l’Inghilterra al tempo di Spenser, che Shakespeare ha letto. La tappa successiva dello studio era quindi quella di definire il pensiero, la sensibilità, la concezione della poesia – come del resto anche della scienza – che si sono formati o riformati sotto questo segno, al fine di vedere che uti...

Acheter

Volume papier

amazon.fr
Rechercher dans OpenEdition Search

Vous allez être redirigé vers OpenEdition Search