Version classiqueVersion mobile

Luoghi e destini dell’immagine

 | 
Fabio Scotto

La poetica di Giacometti I

1981-1982

Les formats HTML, PDF et ePub de cet ouvrage sont accessibles aux usagers des bibliothèques et institutions qui l'ont acquis dans le cadre de l'offre OpenEdition Freemium for Books. L’ouvrage pourra également être acheté sur les sites des libraires partenaires, aux formats PDF et ePub, si l’éditeur a fait le choix de cette diffusion commerciale. Si l’édition papier est disponible, des liens vers les librairies sont proposés sur cette page.

Extrait du texte

Per lo studio comparato della poesia il rapporto fra poeti e artisti è un aspetto della massima importanza, perché i pittori e gli scultori, i musicisti e gli architetti incontrano l’oggetto della loro attenzione proprio nel punto in cui s’affievolisce, se non addirittura cessa, la presa delle parole su questo: il che consente alla loro opera di compiere talvolta degli sblocchi della coscienza comune di cui i poeti approfittano. In questi momenti la poesia cambia: e la sua funzione, la sua natura ne risultano più agevolmente osservabili, anche nell’afflusso delle riflessioni teoriche dell’avanguardia. Inoltre, e come di rimbalzo, certi artisti traggono profitto, è fatto spesso assodato, da queste discussioni dei poeti per comprender meglio loro stessi, per rendere più radicale la loro ricerca: donde per noi la possibilità d’intravedere, col distacco, come sono stati intesi o distinti i due tipi di creazione. Sono queste delle epoche privilegiate per lo studio – che ci pare necessari...

Acheter

Volume papier

amazon.fr
Rechercher dans OpenEdition Search

Vous allez être redirigé vers OpenEdition Search