Vous l’avez sans doute déjà repéré : sur la plateforme OpenEdition Books, une nouvelle interface vient d’être mise en ligne.
En cas d’anomalies au cours de votre navigation, vous pouvez nous les signaler par mail à l’adresse feedback[at]openedition[point]org.

Gli scrittori e la storia

La narrativa dell’Italia unita e le trasformazioni del romanzo (da Verga a oggi)

Biblioteca Aragno

Éditeur : Nino Aragno Editore

Lieu d’édition : Torino

Publication sur OpenEdition Books : 19 mai 2014

Collection : Biblioteca Aragno

Année d’édition : 2012

Nombre de pages : XII-388


Présentation

L’Italia nel 2011 ha celebrato i 150 anni della sua unità, un traguardo sicuramente apprezzabile ma raggiunto in via piuttosto formale che sostanziale e che lascia ancor oggi scoperti nodi e problemi gravemente irrisolti, la questione meridionale in primo luogo. La scarsa partecipazione popolare al raggiungimento di detta unità; la poca lungimiranza dei ceti dirigenti; il fascismo come reazione a quella rivoluzione bolscevica che tante speranze aveva generato in tutta Europa; la brevissima primavera della Resistenza e della nascita dell’Italia repubblicana; il progressivo ritorno, grazie al cosiddetto miracolo economico, a una situazione di stasi e di corruzione non priva di rischi: come reagirono a questo stato di cose i nostri maggiori scrittori? Come si venne trasformando il romanzo a contatto con vicende storiche così problematiche? Questo libro ne vuole in certo modo essere la radiografia.

Sommaire

Parte prima. La storia della società italiana nella narrativa tra fine Ottocento e fine Novecento

II. L’affermazione della borghesia e le trasformazioni del romanzo. La Grande Guerra

D’Annunzio - Pirandello - Svevo. Lussu e il giovane Gadda

IV. L’Italia fascista e post-fascista

Silone - Jovine - Carlo Levi - Alvaro - Vittoriani - Pavese - Tomasi di Lampedusa - Elsa Morante

Parte seconda. Tendenza e caratteri della narrativa contemporanea

Il romanzo contemporaneo tra storia e invenzioni

Mondo contadino e mondo operaio. Trasformazioni e crisi. Il linguaggio


Le texte seul est utilisable sous licence Licence OpenEdition Books. Les autres éléments (illustrations, fichiers annexes importés) sont « Tous droits réservés », sauf mention contraire.