Versione classicaVersione mobile
OpenEdition Books

Alberto Martini (1931-1965)

 | 
Federica Nurchis

Ringraziamenti

Testo integrale

1Il primo, affettuoso ringraziamento va alla famiglia Martini, con un pensiero speciale a Lorenza, Maria Luisa e Paola, che hanno seguito e supportato costantemente le mie ricerche in questi anni, con le quali si è stretto un rapporto profondo. Sono grata, per la grande disponibilità, a Roberto Pagnani in cui ho trovato un caro amico; a Piero Baguzzi, raffinato interprete di un modo di intendere la fotografia ormai raro; a Giovanni Agosti, a Chiara Gauna e a Giovanni Romano, per quanto profondamente hanno inciso negli anni sulla mia formazione, umana e culturale. Grazie a Rossana Sacchi e a Jacopo Stoppa, per il lavoro di revisione prestato al testo e per i molti, preziosi consigli.

2Grazie a mia madre Mariarosa, che nei momenti difficili con la dolcezza di sempre mi ha sorretto, incondizionatamente, sulle sue spalle; a Leonardo per le premure e l’affettuoso sostegno di ogni giorno, ma anche per le scampagnate in Valdichiana e le tante fotografie.

3Desidero inoltre ringraziare, per i contributi alla ricerca, Fabrizio Agustoni, Giacinto Andriani, Elisabetta Archi, Paola Babini, Giorgio Bacci, Alessandro Bagnoli, Francesca Baldry, Vanni Ballestrazzi, Roberto Bartalini, Luciano Bellosi, Erica Bernardi, Evelina Borea, Marta Bozzoni, Roberto Cara, Arturo Carmassi, Luca Carrà, Enrico Castelnuovo, Giancarlo Cazzaniga, Giovanna Chiti, Davide Dall’Ombra, Giuseppe Dardanello, Stefano De Bosio, Laura De Zuani, Serena D’Italia, Roberto Esposito, Simone Facchinetti, Flavio Fergonzi, Massimo Ferretti, Giuseppe e Alessandro Frangi, Fiorella Frisoni, Arturo Galansino, Silvia Garinei, Mina Gregori, Catherine Grenier, Claudio Gulli, Detlef Heikamp, Carla Inzoli, Davide La Grotteria, Armance Léger, Luca Lenzini, Gilberto Loprieno, Michele Lorenzelli, Renzo Mangili, Danila Marsure Rosso, Gianni Mazzoni, Antonio Mazzotta, Maria Francesca Moreni, Francesco Negri Arnoldi, Elisabetta Nencini, Anna Ottani Cavina, Teresa Pallucchini, Antonio Paolucci, Maria Grazia Pellizzone, Paolo Plebani, Viviana Pozzoli, Poupy Prath Moreni, Arturo Carlo Quintavalle, Luciano e Pucci Raimondi, Simonetta Rasponi, Gianni Reina, Peter Riedl, Piera Rolandi, Renato Roli, Massimo Romeri, Gloria Rosetti con la famiglia, Federica Rovati, Sandra Russoli, Tarcisio Sanzani, Giovanna Saroni, Lorenza Selleri, Claudio Spadoni, Gelsomina Spione, Fiorella Sricchia Santoro, Marco Tanzi, Laura Todeschini, Daniele Torcellini, Bruno Toscano, Filippo Trerè, Alessandro Uccelli, Aidan Weston-Lewis, Bruno Zanardi, Anna Zanoli, Marisa Zattini, Manuela Dina Zulian.

4Tra le istituzioni: l’Archivio Contemporaneo Alessandro Bonsanti. Gabinetto G.P. Vieusseux di Firenze, l’Archivio Ugo Mulas di Milano, l’Associazione Giovanni Testori di Novate Milanese, la Biblioteca dell’Accademia Carrara di Bergamo, la Biblioteca Umanistica dell’Università degli Studi di Siena, la Fondation Alberto et Annette Giacometti di Parigi, la Fondazione di Studi di Storia dell’Arte Roberto Longhi di Firenze, il Kunsthistorisches Institut di Firenze, il Museo Morandi di Bologna, la National Gallery of Scotland di Edimburgo, Rai Teche - Bibliomediateca Dino Villani di Torino e la Società Generale di Mutuo Soccorso di Bergamo.

Abbreviazioni

AAL: Archivio Alfredo Loprieno, Milano (eredi)

AAM: Archivio Alberto Martini, Milano-Ravenna (eredi)

ACGV: Archivio Contemporaneo Alessandro Bonsanti. Gabinetto G.P. Vieusseux, Firenze

AE: Archivio Einaudi, Archivio di Stato di Torino

AFR: Archivio Franco Russoli, Milano (eredi)

AGP: Archivio Giovanni Previtali, Università degli Studi di Siena, Biblioteca Umanistica

AKIF: Archivio Kunsthistorisches Institut Florenz - Max-Planck-Institut

ALB: Archivio Luciano Bellosi, Università degli Studi di Siena, Biblioteca Umanistica

ArCGP: Archivio Collezione Ghigi Pagnani, Ravenna

ARE: Archivio Roberto Esposito, Milano

ASIL: Archivio Storico Istituto Luce, Roma

ATRaiFi: Archivio Teche Rai, Firenze

FAeAG: Fondation Alberto et Annette Giacometti, Parigi

FSSARL: Fondazione di Studi di Storia dell’Arte Roberto Longhi, Firenze

FZ: Fototeca Zeri, Fondazione Federico Zeri, Alma Mater Studiorum Università di Bologna