Version classiqueVersion mobile

Il fascino inquieto dell'utopia

 | 
Lidia De Michelis
, 
Giuliana Iannaccaro
, 
Alessandro Vescovi

Pubblicazioni di Marialuisa Bignami

Texte intégral

- (a cura di), La letteratura americana in Italia (nota bibliografica), «Studi americani», 10 (1964): 443-495.

- Edgar Allan Poe di fronte alla natura, «Studi americani», 11 (1965): 105-115.

- Ned Ward e il «London Spy», «ACME», XVIII, 1965: 243-261.

- (a cura di), English Periodical Essays (1643-1711), Bari, Adriatica, 1968.

- Le origini del giornalismo inglese, Bari, Adriatica, 1968.

- Su tre saggi di Leibniz rinvenuti nel «Gentleman’s Journal», «ACME», XXII (1969): 3-11.

- La poesia naturale di Andrew Marvell, «Studi inglesi», I, 1974: 75-92.

- Il “Journal of the Plague Year” di Daniel Defoe, «Annali dell’Istituto di Lingue e Letterature Germaniche» (Università di Parma), 1974: 75-89.

- Defoe e Salgari, «Studi inglesi», V, 1978: 373-383.

- La configurazione dell’utopia nei romanzi di Daniel Defoe, «ACME», XXXII, 1979: 173-181.

- Utopian Elements in Daniel Defoe’s Novels, Transactions of the Fifth International Congress on the Enlightenment (Pisa 1979), Oxford, The Voltaire Foundation, vol. 6, 1979: 647-653.

- Il tema coloniale nella letteratura inglese del primo Settecento, «Studi di letteratura francese», VII, 1981: 146-156.

- Il fantasma e la maschera: “Fantomina” di Eliza Haywood, in P. Nerozzi Bellman (a cura di), Shéhérazade in Inghilterra: formule narrative nell’orizzonte del ‘romance’ inglese, Quaderni di Acme 3, Milano, Cisalpino, 1983: 103-115.

- Daniel Defoe: dal saggio al romanzo, Firenze, La Nuova Italia, 1984 (nuova edizione ibid. 1993, con bibliografia ampliata).

- Daniel Defoe e l’arte del narrare, «Studi settecenteschi» III, 1984: 33-48.

- Dalla città ideale alla delusione della città, «Studi di letteratura francese», XI (1985): 206-223.

- La carta stampata e la lotta alla censura, in E. Castelnuovo, V. Castronovo (a cura di) Europa moderna: la disgregazione dell’Ancien Régime, Milano, Electa, 1987: 427-433.

- Joseph Conrad, the Malay Archipelago and the Decadent Hero, «RES», N. S., XXXVIII (1987): 199-210.

- L’idea di un impero: la metamorfosi dell’immagine dell’Impero Britannico nella letteratura inglese tra Ottocento e Novecento, in E. Glass (a cura di), Metamorfosi: traduzione/tradizioni, spessori del concetto di contemporaneità, Pescara, CLUA, 1988: 102-108.

- (a cura di), J. Conrad, Author’s Notes, Bari, Adriatica, 1988. Introduzione pp. 5-31.

- The Novel as Encyclopaedia: Robert Paltock’s “Peter Wilkins”, in S. Rossi (a cura di), Science and Imagination in XVIII Century British Culture, Milano, Unicopli, 1989: 49-56.

- Milton’s Sonnets and the Dignity of English Poetry, in S. Rossi (a cura di), Italy and English Renaissance, Milano, Unicopli, 1989: 233-240.

- Il progetto e il paradosso: saggi sull’utopia in Inghilterra, Milano, Guerini, 1990.

- Dopo la natura: incontro con Penelope Lively, «Linea d’ombra», gennaio 1991: 79-80.

- Conrad e James in G. Cianci (a cura di), Modernismo/Modernismi, Milano, Principato, 1991: 75-81.

- È proprio piccolo il mondo, «Linea d’ombra», ottobre 1991: 56-58.

- «Très cher maître»: Joseph Conrad e la lezione di Henry James, in M. Bignami (a cura di) «To make you see»: saggi su Joseph Conrad, Quaderni di Acme, Milano, Cisalpino, 1992: 19-46.

- (a cura di), Joseph Conrad: antologia critica, Milano, LED, 1993. Introduzione di M. Bignami, traduzione di M. Bait e A. Pasini.

- La doppia storia di un doppio doppio: “The Private Memoirs and Confessions of a Justified Sinner” di James Hogg, in R. S. Crivelli e L. Sampietro (a cura di), Il passaggiere italiano: saggi sulle letterature di lingua inglese in onore di Sergio Rossi, Roma, Bulzoni, 1994: 445-456.

- (a cura di), Joseph Conrad, Il compagno segreto e altri racconti, (comprende traduzione de “Il compagno segreto” di M. Bignami), Milano, Einaudi Scuola, 1995.

- Introduzione a D. Defoe, Roxana, Milano, Mondadori, 1995.

- “I viaggi di Gulliver”: per quattro volte da Londra a Nessun Luogo a Londra, in R. Baccolini, V. Fortunati e N. Minerva (a cura di), Viaggi in utopia, Ravenna, Longo, 1996: 153-160.

- On Teaching Milton, in M. Bignami and C. Patey (eds.), Moving the Borders (Papers from the Milan Symposium. Varenna September 1994), Milano, Unicopli, 1996: 172-176.

- Joseph Conrad, Charlie Marlow and “Chance”: What do we know of Flora?, «Merope», 18, maggio 1996: 147-160.

- Daniel Defoe’s Military Autobiographies: History and Fictional Character, in M. Bignami (ed.) Wrestling with Defoe: Approaches from a Workshop on Defoe’s Prose, Bologna, Cisalpino, 1997: 91-108.

- D. Defoe, Memorie di un Cavaliere, Milano, Mondadori, 1999 (traduzione, introduzione, note di M. Bignami).

- Samuel Butler’s Antipodes, in V. Fortunati e P. Spinozzi (a cura di), Vite di utopia, Ravenna, Longo, 2000: 157-166.

- Storia di un borgo e di un pescatore, in Peter Grimes, Milano, Teatro alla Scala, 2000: 129-141. Il volume contiene anche (alle pp. 7-79) la traduzione italiana originale del libretto di M Bignami.

- “Erewhon”, “Erewhon Revisited”, “Flatland”, “Life and Adventures of Peter Wilkins”, “Victoria”, voci in V. Fortunati and R. Trousson (eds.), Dictionary of Literary Utopias, Paris, Champion, 2000: 203-206, 206-208, 234-236, 354-356, 660-662.

- Iris Murdoch narratrice shakespeariana, in «Memoria di Shakespeare», 2, 2001: 131-147.

- What’s New in the Novel, in G. Iamartino, M. Bignami and C. Pagetti (eds.), The Economy Principle in English. Linguistic, Literary, and Cultural Perspectives (Proceedings of the XIX Conference of the Associazione Italiana di Anglistica), Milano, Unicopli, 2002: 369-375.

- Iris Murdoch in the Sixties, in M. Billi and N. Browlees (eds.), In and Around the Sixties, Viterbo, Settecittà, 2003: 101-117.

- John Milton e l’arte del sonetto, in C. de Stasio e A. Vescovi (a cura di), Il laboratorio di letteratura inglese, Milano, Unicopli, 2002: 67-86.

- Where do Joseph Conrad’s Works Begin? Titles, Subtitles, Epigraphs and Dedications, in C. Pagetti e F. Orestano (a cura di), Il gioco dei cerchi concentrici, Milano, Unicopli, 2003: 129-143.

- «A wilderness of words»: Conrad’s Ways of Knowing the World, in «Textus», XVI (Epistemologies of the Novel, edited by M. Bignami and J. Skinner), 2003: 295-309.

- Il giardino d’Inghilterra va oltre il mare, in L. Camaiora (ed.), To Go or not to Go: Catching the Moving Shakespeare, Milano 2004: 231-244.

- What the Writers Said: Self-reflexive Statements in Early British Fiction, in «Textus», XVIII (Eighteenth-Century Literature: The Languages of Aesthetics, edited by M. Billi and W. Graham), 2005: 121-31.

- Satan Speaks: Public Speeches and Private Utterances in John Milton’s “Paradise Lost”, in D. Borgogni e R. Camerlingo (a cura di), Le scritture e le riscritture: discorso religioso e discorso letterario in Europa nella prima età moderna, Napoli, E. S. I., 2005: 231-246.

- J. Conrad, Il compagno segreto, edizione con testo a fronte. Traduzione, introduzione e note di M. Bignami, Venezia, Marsilio, 2007.

- George Eliot: la visione e la rappresentazione del reale, in M. Bignami (a cura di), Le trame della conoscenza. Percorsi epistemologici nella letteratura inglese dalla prima modernità al postmodernismo, Milano, Unicopli, 2007: 67-78.

- La presenza di Conrad nell’opera di Primo Levi, in «ACME», LX, 2007: 273-279.

- Robinson dialoga: “Man Friday” di Adrian Mitchell, in «TESS», 7, 2007: 165-78.

- Satana nel tempo: il doppio nella narrativa inglese dell’Ottocento, in F. marenco (a cura di), Il personaggio nelle arti della narrazione, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2007: 107-112.

- Un compagno segreto: saggi su Joseph Conrad, Milano, CUEM.

- La Ballata del vecchio marinaio di S. T. Coleridge: la poesia e la conoscenza, in A. Costazza (a cura di), La poesia filosofica, Milano, Cisalpino, (Quaderno di ACME n. 98), 2007: 237-46.

- Jimmy, la cosa oscura: la figura del doppio in “The Nigger of the ‘Narcissus’” di Joseph Conrad, in C. Lombardi (a cura di), Il personaggio: figure della dissolvenza e della permanenza, Alessandria, Edizioni dell’Orso, 2008: 423-429.

- Angleterre, in Histoire transnationale de l’utopie littéraire et de l’utopisme, coordonné par Vita Fortunati et Raymond Trousson, Paris Honoré Champion, 2008: 579-85.

- Le prime parole italiane di Joseph Conrad. Le traduzioni di Mario Benzi, in M. Bignami (a cura di), Compagni segreti. Joseph Conrad e i suoi traduttori in Italia, Milano, Cisalpino (Quaderni di Acme n. 106), 2008: 47-56.

- The Islandness of Robinson Crusoe’s Island, in Culture, 21 (2008): 293-304.

- Sir Joshua and the Historian: Portraits in George Eliot’s “Daniel Deronda”, in F. Orestano and F. Frigerio (eds.), Strange Sisters: Literature and Aesthetics in the Nineteenth Century, Oxford, Peter Lang, 2009: 179-188.

- “Fit Words for One of Us”. L’avventura di un conradiano: Mario Curreli, in «Merope», XXI (2009) pp. 5-16.

- A. Grange, Mr Darcy, Vampyre, traduzione di M. Bignami e S. Orsi, Milano, TEA, 2010.

- Thomas Fairfax: dal verso alla prosa, dalla scena al film, in G. Sertoli, C. Vaglio Marengo, C. Lombardi (a cura di), Comparatistica e intertestualità. Studi in onore di Franco Marenco, Alessandria, Edizioni dell’Orso, 2010: 1017-1026.

- Iris Murdoch and George Eliot: Two Women Writers of Ideas, in S. de Melo Araùjo and F. Vieira (eds.), Iris Murdoch: Philosopher Meets Novelist, Newcastle, Cambridge Scholars Publishing, 2011: 23-30.

- Da Edimburgo a Gaborone: il mondo narrativo dei polizieschi di Alexander McCall Smith, in «Fictions», X (2011): 55-64.

- Edinburgh versus Gaborone: The Locations of Alexander McCall Smith’s Crime Fiction and their Meaning, in «Literature and Criticism» (The Journal of the Literary Society of India), 7 (2008-10): 19-27.

- The Puritan and his Story: The Seventeenth Century under the Pen of Christopher Hill, in M. Bignami, F. Orestano and A. Vescovi (eds.), History and Narration: Looking back from the Twentieth Century, Newcastle, Cambridge Scholars Publishing, 2011: 36-51.

- Joseph Conrad and Alfred Russel Wallace Look at the Malay Archipelago, in C. Pagetti (a cura di), Darwin nel tempo. Modernità letteraria e immaginario scientifico, Milano, Cisalpino (Quaderni di ACME n. 127), 2011: 237-250.

- La rivoluzione inglese rivive negli anni Settanta, in P. Bosisio (a cura di), Studi sul teatro in Europa. In onore di Mariangela Mazzocchi Doglio, Roma, Bulzoni, 2010: 95-104.

- I Puritani ci hanno insegnato a mettere il mondo sottosopra? Lettura di “Light Shining in Buckinghamshire”, in M. Cavecchi and M. Rose (a cura di), Caryl Churchill. Un teatro necessario, Firenze, ed. it, 2012: 23-34.

- What do George Eliot’s Women Wear? Dress and Characterization in her Stories, in F. R. Paci, C. Pomarè, M. Pustianaz (eds.), Essays in Victorian Literature and Culture. In Honour of Toni Cerutti, Torino, Trauben, 2012.

- Il “Paradise Lost” è un poema che si legge come un romanzo, in A. Oboe e A. Scacchi (a cura di), A Garland of True Plain Words (Saggi in onore di Paola Bottalla), Padova, Unipress, 2012: 22-33

- No Beginning, no End for the Uroboros: Iain Sinclair’s “London Orbital”, «Textus» XXV, n. 2, 2012: 59-72

- Introduzione a W. Shakespeare Sonnets/Sonetti, traduzione di P. Colizzi, Roma, Dante Alighieri, 2013.

- Poemi occasionali per tenere in esercizio la mano destra? I sonetti di Milton e l’italiano, in G. Brunetti e A. Petrina (a cura di), Abeunt Studia in Mores. Saggi in onore di Mario Melchionda, Padova, Padova University Press, (in corso di pubblicazione).

- Pierre Loti lies at the Bottom of Joseph Conrad’s Sea of Memories, in R. Mitchell (ed.), Mutual (In) comprehensions, Newcastle, Cambridge Scholar Publiesher, (in corso di pubblicazione).

Acheter

Volume papier

amazon.fr
Rechercher dans OpenEdition Search

Vous allez être redirigé vers OpenEdition Search