Desktop versionMobile version

Il fenomeno open data

Prefazione

Morena Ragone

The HTML, PDF, ePub formats of this book are available to the users of libraries and institutions subscribing to the OpenEdition Freemium program for Books. The book can also be purchased on the sites of partner bookstores, in PDF and ePub formats, if the publisher has opted for commercial distribution. If a print edition of the book is available, links to bookstores will be displayed on this page.

Excerpt

Sono stati anni importanti, questi ultimi, per il movimento open data italiano.

A partire dalla data, simbolica, del 18 ottobre 2011, con l’inaugurazione del portale italiano dei dati aperti – dati. gov. it – passi avanti ne sono stati fatti tanti.

Un iter di poco più di due anni che ha visto, tra le tappe miliari, la riforma degli articoli 52 e 68 del Codice dell’amministrazione Digitale – con l’introduzione, nel nostro ordinamento, del principio dell’” Open Data by default” sul patrimonio informativo pubblico e di una definizione di “formato di dati di tipo aperto”, perfettamente compiuta nei suoi tre elementi giuridico, tecnico ed economico – la riforma della Public Sector Information directive 2003/98/CE ad opera della direttiva 2013/37/UE – con la valorizzazione dell’enorme patrimonio culturale europeo – ma, soprattutto ed al di là dei cambiamenti normativi – che, da giurista, non posso fare a meno di notare ed apprezzare – la nascita di una forte ed articolata community attorno ...

Author

Buy

Print version

amazon.fr
Search OpenEdition Search

You will be redirected to OpenEdition Search