Version classiqueVersion mobile
OpenEdition Books

1. Seminario Nazionale di Biblioteconomia

 | 
Gianfranco Crupi

RASSEGNA DELLE RICERCHE

Archivi istituzionali ad accesso aperto. Un modello per il consiglio regionale della Regione Umbria

Maura Funari

Note de l’auteur

Tesi di Laurea magistrale

Corso di laurea in “Storia e scienze della Documentazione”
Università degli studi di Perugia

Tesi discussa il 7 novembre 2011
Relatore prof. Andrea Capaccioni, correlatrice prof.ssa Patrizia Angelucci

Texte intégral

1La ricerca ha indagato l’applicabilità dei principi dell’open access e dell’archivio istituzionale, come un suo strumento, nell’ambito dell’amministrazione pubblica e nel caso particolare del Consiglio Regionale della Regione dell’Umbria.

 

2Dopo una prima fase parte volta a delineare un prospetto del movimento open access con la sua storia, i suoi principi, i suoi sviluppi, la ricerca ha approfondito si è proseguito approfondendo il tema degli archivi ad accesso aperto, in particolare quelli istituzionali. Si è cercato di individuarne le funzioni, i ruoli, le potenzialità ed una definizione consona alle caratteristiche proprie ed indipendente dagli scenari di applicazione. Si è dunque analizzata la diffusione di tali strumenti, con particolare attenzione all’utilizzo non concernente l’ambito accademico. La consapevolezza di tale possibilità applicativa ha consentito la formulazione di un modello di archivio istituzionale adottabile dal Consiglio Regionale della Regione dell’Umbria. Dopo un’analisi su base casistica delle produzioni documentali in termini di quantità, tipologia e disponibilità online, della pubblica amministrazione, la disamina si è concentrata sul caso specifico del Consiglio Regionale della Regione dell’Umbria. L’osservazione, lo studio e la valutazione delle sue funzioni, della sua produzione documentale, degli attuali criteri di gestione, conservazione, fruizione della stessa e dei sistemi di informazione e comunicazione adottati hanno consentito di individuare nell’archivio istituzionale uno strumento di potenziale utilità, anche nella prospettiva di un contesto regionale.

3Si sono quindi individuate le caratteristiche di tale strumento tenendo conto tanto degli elementi e delle attribuzioni necessarie alla realizzazione di un archivio, quanto delle necessità specifiche dell’ente considerato.

 

4I risultati della presente ricerca sono stati presentati nella forma di proposta di un modello di archivio istituzionale adottabile dall’ente, presso il Consiglio Regionale stesso.

Auteur

Università degli studi di Perugia

© Ledizioni, 2013

Conditions d’utilisation : http://www.openedition.org/6540

Acheter

Volume papier

amazon.fr