Versione classicaVersione mobile
OpenEdition Books

Marie-René de La Blanchère: dalle terre pontine all’Africa romana

Theodor Mommsen aveva ventisette anni nel 1844, quando giunse la prima volta in Italia, dando inizio alla straordinaria avventura epigrafica che l’avrebbe condotto a pubblicare le Inscriptiones Regni Neapolitani Latinae (1852) e quindi alla progettazione del Corpus Inscriptionum Latinarum. Marie-René de La Blanchère (Tours, 17 febbraio 1853 - Parigi, 30 maggio 1896) ne aveva ventisei nel ’79, al momento dell’arrivo presso la neonata École française de Rome con l’obiettivo di indagare le an...


Leggi il seguito
  • Editore : Publications de l’École française de Rome
  • Collana : Collection de l'École française de Rome | 566
  • Luogo di pubblicazione : Rome
  • Anno di pubblicazione : 2020
  • Pubblicato su OpenEdition Books : 24 janvier 2020
  • EAN (edizione cartacea) : 9782728314140
  • EAN digitale : 9782728314157
  • DOI : 10.4000/books.efr.5889
  • Numero di pagine : 209 p.
Stéphane Bourdin e Alessandro Pagliara
Premessa
Giusto Traina
Introduzione
Anne-Florence Baroni
La Blanchère en Afrique du Nord
Domenico Palombi
«Un grand travail qui manque encore à l’École»

Le ricerche di Marie-René de La Blanchère a Terracina e nel Lazio meridionale

Michel Gras
Conclusions

La Blanchère (1853-1896), la modernité d’un ancien membre

Alessandro Pagliara
Bibliografia completa di Marie-René de la Blanchère

(Tours, 17/02/1853 – Parigi, 01/06/1896)

© Publications de l’École française de Rome, 2020

Condizioni di utilizzo http://www.openedition.org/6540

Leggi

Freemium

open access

Offerto da L’éditeur de ce site