Version classiqueVersion mobile
OpenEdition Books

America oggi

Generi, neo generi, remake

Collateral o le mappe urbane del delitto

Leonardo Gandini

Les formats HTML, PDF et ePub de cet ouvrage sont accessibles aux usagers des bibliothèques et institutions qui l'ont acquis dans le cadre de l'offre OpenEdition Freemium for Books. L'ouvrage pourra également être acheté sur les sites de nos libraires partenaires, aux formats PDF et ePub. Si l’édition papier est disponible, des liens vers les librairies sont également proposés sur cette page.

Extrait du texte

Il noir è un haiku a due versi: l’uno canta il crimine, l’altro la città. Dalle possibili combinazioni fra i due temi nascono strofe visive che ne celebrano la simbiosi. Ribaltando in continuazione gerarchie e nessi fra crimine e città, il noir traccia sullo schermo parabole ora morali (la città è corrotta, dunque produce criminali), ora sociali (i crimini sono figli della metropoli), ora filosofiche (il male come morbo che affligge la condizione umana e urbana). Il connubio ha radici nell’immaginario già da molto tempo prima della nascita del noir e del cinema, a dispetto di un’evidenza sancita da indagini statistiche e sociologiche che hanno dimostrato come la campagna e le zone non urbane siano state, per secoli, più insicure e pericolose della metropoli. Per una questione essenzialmente di luce, visto che il crimine predilige il buio, e le città sono, sin dalla fine del Settecento, bene illuminate, soprattutto a confronto dei villaggi. Paradossalmente, è proprio la luce che perm...

© Edizioni Kaplan, 2014

Conditions d’utilisation : http://www.openedition.org/6540