Version classiqueVersion mobile
OpenEdition Books

Quarantotti Gambini e il cinema

 | 
Luciano De Giusti

Filmografia

Texte intégral

Les Régates de san Francisco (Il risveglio dell’istinto)

Regia: Claude Autant-Lara (prestanome ediz. ital.: Roger Debelmas); soggetto: dal romanzo “L’onda dell’incrociatore” di Pier Antonio Quarantotti Gambini; sceneggiatura (adattamento e dialoghi): Jean Aurenche, Pierre Bost; fotografia (Eastmancolor): Armand Thirard; montaggio: Madeleine Gug; scenografia: Max Douy; musica: René Cloërec; canzoni: Dalida; interpreti e personaggi: Danièle Gaubert (Lidia), Laurent Terzieff (Eneo), Suzy Delair (Lucia), Folco Lulli (Luigi), Nelly Benedetti (Tina), Dominique Blondeau (Ario), François Nocher (Berto); produzione: Raoul Lévy per Iéna Productions e C.E.I.A.D.; riprese (esterni): Villefranche-sur-mer; interni: Studi Victorine (Nice): durata: 75’; origine: Francia, Italia, 1960.

La calda vita

Regia: Florestano Vancini; soggetto: dal romanzo omonimo di Pier Antonio Quarantotti Gambini; sceneggiatura: Elio Bartolini, Marcello Fondato, Florestano Vancini; fotografia (Technicolor): Roberto Gerardi; operatore: Sante Achilli; montaggio: Roberto Cinquini; scenografia: Flavio Mogherini; costumi: Pier Luigi Pizzi; musica: Carlo Rustichelli diretta da P.L. Urbini; canzoni: “Non è niente” di Rustichelli e Cassia, cantata da Peter Tevis, poi da Catherine Spaak che canta anche “I giorni azzurri” di Lunero e Calibi; interpreti e personaggi: Catherine Spaak (Sergia), Jacques Perrin (Fredi), Fabrizio Capucci (Max), Gabriele Ferzetti (Guido), Daniele Vargas, Halina Zalewska, Marcella Rovena; produzione: Silvio Clementelli per Jolly Film (Roma), Les Films Agiman (Paris); distribuzione: Unidis; riprese (esterni): Capo Carbonara (Villasimius), Cagliari; durata: 110’; origine: Italia, 1964.

La rosa rossa

Regia: Franco Giraldi; soggetto: dal romanzo omonimo di Pier Antonio Quarantotti Gambini; sceneggiatura: Dante Guardamagna; fotografia (Technicolor): Marcello Masciocchi; operatore: Claudio Tondi; montaggio: Giuseppe Giacobino; scenografia: Niko Matul; arredamento: Teresa Gliozzi; costumi: Danda Ortona; musica.: Luis Bacalov; brani dalle Sinfonie n. 1, n. 4, n. 7 di Gustav Mahler; canti popolari: consulente musicale: Claudio Noliani (coro Antonio Illesberg di Trieste, diretto da Mario Strudthoff); interpreti e personaggi: Alain Cuny (il conte Paolo Balzeri), Antonio Battistella (Piero), Elisa Cegani (Ines), Margherita Sala (Basilia), Sergio Bardotti (il dottor Rascovich), Susanna Martinkova (Rosa), Giampiero Albertini (Andrea); produzione: Arturo La Pegna per C.E.P. – RAI Radiotelevisione Italiana; direttore di produzione: Massimo Ferrara; riprese: Rovigno, Capodistria, Albona, Bale, Pola; durata: 95’; origine: Italia, 1973.

© Edizioni Kaplan, 2015

Conditions d’utilisation : http://www.openedition.org/6540