Version classiqueVersion mobile
OpenEdition Books

Vittorio De Sica

 | 
Anna Masecchia

6. L’italiano Vittorio De Sica

Les formats HTML, PDF et ePub de cet ouvrage sont accessibles aux usagers des bibliothèques et institutions qui l'ont acquis dans le cadre de l'offre OpenEdition Freemium for Books. L'ouvrage pourra également être acheté sur les sites de nos libraires partenaires, aux formats PDF et ePub. Si l’édition papier est disponible, des liens vers les librairies sont également proposés sur cette page.

Extrait du texte

Nel 1942 De Sica accettò di girare Un garibaldino al convento, soggetto di Renato Angiolillo e sceneggiatura del regista insieme ad Adolfo Franci, Margherita Maglione e Giuseppe Zucca. Direttore di produzione per la Incine-Cristallo era Baldassare Negroni, che nel 1932, in qualità di regista, aveva portato sullo schermo molti degli interpreti di Za-Bum nella commedia musicale Due cuori felici. La prima stagione dell’attore e del regista si chiuse, così, nel segno di una ciclicità segnata dal rapporto tra rivista e cinema: quella nei panni dell’eroe nazionale Nino Bixio sarebbe stata l’ultima interpretazione, per altro brevissima, dell’attore in una commedia sentimentale da lui diretta1.

L’apparizione di De Sica è un vero e proprio cammeo all’interno del racconto memoriale di Caterinetta (Carla Del Poggio), una signorina che ha raggiunto ormai una certa età e che ricorda i bei tempi di gioventù quando, in compagnia di Mariella (Maria Mercader)2, odiata e amata compagna di collegio, si...

© Edizioni Kaplan, 2012

Conditions d’utilisation : http://www.openedition.org/6540