Version classiqueVersion mobile

Lost Landscapes

 | 
Paolo Simoni

Capitolo 6. Lo sguardo diffuso. Dal frammento alla città amatoriale

Les formats HTML, PDF et ePub de cet ouvrage sont accessibles aux usagers des bibliothèques et institutions qui l'ont acquis dans le cadre de l'offre OpenEdition Freemium for Books. L’ouvrage pourra également être acheté sur les sites des libraires partenaires, aux formats PDF et ePub, si l’éditeur a fait le choix de cette diffusion commerciale. Si l’édition papier est disponible, des liens vers les librairies sont proposés sur cette page.

Extrait du texte

La città plurale

La città è filmata da tanti. Occorre moltiplicare gli sguardi e i punti di vista “incorporati” nella topografia urbana, da una parte individuando i luoghi più ripresi dai bolognesi (per disegnare la mappa della città amatoriale) e dall’altra proseguendo l’analisi delle immagini di quei cineamatori che hanno saputo cogliere gli aspetti meno consueti e più originali dello scenario urbano.

Con l’obiettivo di passare dalla dimensione privata e intima, testimoniata dalle cineprese di generazioni di appassionati, alla dimensione pubblica e condivisa, e di trovare nella città amatoriale una sintesi che di volta in volta assuma forme nuove, prendendo il corpo di uno studio, un prodotto audiovisivo, una mappa, ecc.

La ricerca, ancora una volta, analizza un corpus di pellicole dell’Archivio Nazionale del Film di Famiglia, scandaglia e seleziona i fotogrammi e le sequenze chiave, cerca di mappare gli spazi della città attraverso le immagini. Le sequenze degli home movie appaiono ...

© Edizioni Kaplan, 2018

Conditions d’utilisation : http://www.openedition.org/6540

Acheter

Rechercher dans OpenEdition Search

Vous allez être redirigé vers OpenEdition Search