Versión clásicaVersión móvil
OpenEdition Books

Fana, templa, delubra. Corpus dei luoghi di culto dell'Italia antica (FTD) - 2

 | 
Teresa Cinquantaquattro
, 
Gabriella Pescatori

Abella (Avella)

Avella, Carmignano (via)

Teresa Cinquantaquattro

Entradas de índice

Índice geográfico :

Avella

Texto completo

  • 1 Cinquantaquattro 2000, 71.

1La presenza di un luogo di culto suburbano è ipotizzabile, sulla base di rinvenimenti sporadici, in una zona posta a sud-ovest del perimetro urbano di Abella, lungo via Carmignano (fig. 6, I), che potrebbe ricalcare un percorso viario antico. Lungo la strada1, con indicazione di provenienza «albergo Tulino», circa 150 m a nord-est della fabbrica Luciano, sono stati recuperati un rocchio di colonna scanalata di tufo con base sagomata e un frammento di fregio dorico (fig. 9.1-2). Sempre lungo la stessa via fino a qualche decennio fa si conservava, murata sulla facciata di una casa, una testa fittile raffigurante Atena con elmo decorato da un gorgoneion (fig. 9.3). Il mancato ritrovamento della testa dopo l’abbattimento del fabbricato moderno in cui era murata, impedisce di valutare la sua autenticità; se questa fosse accertata, sulla base dei caratteri stilistici, se ne potrebbe proporre una datazione alla prima età imperiale. Non si possiede alcun dato per stabilire la pertinenza di questi reperti al contesto, anch’esso incerto, dal quale proviene l’ex-voto fittile.

Fig. 6

Fig. 6

Avella, pianta della città.

© DR

Fig. 9

Fig. 9

Avella, via Carmignano. 1. Base di colonna scanalata. 2. Frammento di fregio dorico. 3. Testa fittile di Atena con gorgoneion. 4. Piede fittile. (Foto Soprintendenza Salerno).

© DR

Fonti archeologiche

Reperti

Coroplastica

2Ex-voto anatomici. Un piede fittile (fig. 9.4: inv. 17116; lungh. cm 21; alt. cm 10,5) proviene dall’area della «fabbrica Luciano» (fig. 6, I).

Bibliografía

Cinquantaquattro 2000: T. Cinquantaquattro, «Abella, un insediamento della mesogaia campana: note di topografia», AION(archeol), n.s., 7, 2000, 61-85.

Notas

1 Cinquantaquattro 2000, 71.

Índice de ilustraciones

Título Fig. 6
Leyenda Avella, pianta della città.
Créditos © DR
URL http://books.openedition.org/cdf/docannexe/image/3897/img-1.jpg
Archivo image/jpeg, 292k
Título Fig. 9
Leyenda Avella, via Carmignano. 1. Base di colonna scanalata. 2. Frammento di fregio dorico. 3. Testa fittile di Atena con gorgoneion. 4. Piede fittile. (Foto Soprintendenza Salerno).
Créditos © DR
URL http://books.openedition.org/cdf/docannexe/image/3897/img-2.jpg
Archivo image/jpeg, 225k

Autor

Dirigente - Soprintendente Speciale Beni Archeologici di Napoli e Pompei (Italia)

© Collège de France, 2013

Condiciones de uso: http://www.openedition.org/6540

Comprar

Volumen papel

amazon.fr