Version classiqueVersion mobile
OpenEdition Books

Fana, templa, delubra. Corpus dei luoghi di culto dell'Italia antica (FTD) - 3

 | 
Stefania Capini
, 
Patrizia Curci
, 
Maria Romana Picuti

Allifae (Alife)

Alife, ubicazione incerta, Ceres

Giuseppe Camodeca

Entrées d'index

Géographique :

Alife

Texte intégral

1Un’iscrizione attualmente irreperibile documenta tale culto. Vista nel XVIII sec. in Alife nella chiesa di S. Maria della Neve e quindi nella piazza davanti alla chiesa del Carmine.

Fonti epigrafiche

2CIL IX, 2321 (Adde al CIL, cod. Vat. 10593, f. 33r)

Aemilia, C(ai) l(iberta),
Creste
Cereri sacr(um)
«Emilia Creste, liberta di Caio, consacrò a Cerere».

3Per le numerose occorrenze del culto di Cerere nella regio IV, cfr. da ultimo Buonocore 2003, 119-120. Va notato che sono due liberti della stessa famiglia dei C. Aemilii (o addirittura dello stesso personaggio) a porre dediche sacre a Cerere ed Hercules Gallicus (cfr. scheda Alife, ubicazione incerta, Hercules Gallicus).
Datazione: I sec. d.C.

Auteur

Professore ordinario di Storia Romana e Epigrafia Latina presso il Dipartimento Asia, Africa e Mediterraneo, Università di Napoli «L’Orientale» (Italia)

© Collège de France, 2015

Conditions d’utilisation : http://www.openedition.org/6540