Version classiqueVersion mobile
OpenEdition Books

Fana, templa, delubra. Corpus dei luoghi di culto dell'Italia antica (FTD) - 3

 | 
Stefania Capini
, 
Patrizia Curci
, 
Maria Romana Picuti

Bovanium (Bojano)

Bojano, ubicazione incerta, Venus Caelestis Augusta

Maria Romana Picuti et Luigi Scaroina

Entrées d'index

Géographique :

Bojano

Texte intégral

1Una lastra in conglomerato locale con iscrizione è murata nella facciata della chiesa di S. Maria dei Rivoli, a Bojano (alt. 0,85 m; largh. 1,12 m; alt. lettere 4, 5-8 cm). Già il Mommsen riteneva priva di fondamento la notizia riportata dal Pighius, e da altri, il quale la attribuiva a Saepinum.

Fonti epigrafiche

2CIL IX, 2562 = CIL XI 105*, 2; ILS 3169; De Benedittis 1995, 26-27, n. 2; Gregori 2009, 327; Buonocore 2009a, 258, n. 23; EDR 131337 (Simone Di Mauro).

Veneri Caelesti
Augustae sacr(um)
Nummia, C(ai) f(ilia), Dorcas
s(ua) p(ecunia) f(aciendum) c(uravit)
eademque dedicavit.
L(ocus) d(atus) d(ecurionum) d(ecreto).
«Nummia Dorca, figlia di Gaio, fece edificare a proprie spese e dedicò (un’aedicula? una statua?) a Venere Celeste Augusta. Luogo concesso per decreto dei decurioni».

3Marco Buonocore si esprime così nel commentario (2009a, 258, nt. 52): «L’epiclesi Augusta è da intendersi nel senso di ‘sacra’, ‘grande’, ‘venerabile’, non in connessione con l’imperatore». Sulle divinita auguste si veda, anche, Gregori 2009, 307-330.

4Stante la presenza di strutture murarie antiche nei pressi della chiesa si è ipotizzato che queste possano essere pertinenti al luogo di culto dedicato alla dea.

5Si rimanda al paragrafo I sacerdozi e le cariche religiose, dove viene menzionta l’iscrizione funeraria di una sacerdotessa di Venere, che potrebbe essere messa in rapporto con questo luogo di culto.

6Datazione: su base dei caratteri paleografici l’iscrizione può essere datata tra il I e il II sec. d.C.

Bibliographie

Buonocore 2009a: M. Buonocore, «La res sacra nell’Italia centro-appenninica fra tarda repubblica ed impero», in J. Bodel, M. Kajava, Dediche sacre nel mondo greco-romano. Diffusione, funzioni, tipologie, Roma 19-20 aprile 2006 (Acta Instituti Romani Finlandiae, 35), Roma 2009, 245-305.

De Benedittis 1995: G. De Benedittis, Molise. Repertorio delle iscrizioni latine, Bovianum, 1, Campobasso 1995.

Gregori 2009: G.L. Gregori, «Il culto delle divinità auguste in Italia: un’indagine preliminare», in J. Bodel, M. Kajava (a cura di), Dediche sacre nel mondo greco-romano, Diffusione, funzioni, tipologie, Roma 19-20 aprile 2006 (Acta Instituti Romani Finlandiae, 35), Roma 2009, 307-330.

Auteurs

Professore incaricato di Metodologia e tecnica della ricerca archeologica presso la Scuola di Specializzazione in Beni architettonici e del paesaggio, La Sapienza Università di Roma (Italia)
Archeologo in servizio presso la Soprintendenza speciale per i beni archeologici di Pompei Ercolano e Stabia, Pompei (Italia)

© Collège de France, 2015

Conditions d’utilisation : http://www.openedition.org/6540