Desktop versionMobile version

Esposizione del processo della natura

 | 
Friedrich W.J. Schelling

Saggio introduttivo

Struttura razionale degli enti in una visione non naturalistica della filosofia della natura

Andrea Dezi

The HTML, PDF, ePub formats of this book are available to the users of libraries and institutions subscribing to the OpenEdition Freemium program for Books. The book can also be purchased on the sites of partner bookstores, in PDF and ePub formats, if the publisher has opted for commercial distribution. If a print edition of the book is available, links to bookstores will be displayed on this page.

Excerpt

Si susseguono i fuochi
come demoni sordomuti,
ignei splendori a colloquio.
All’improvviso
come ad un segno convenuto,
una striscia di cielo s’incendia.
Candidi appaiono
i campi e i boschi lontani.
Ecco, di nuovo la tenebra,
tutto si placa nella viva oscurità
come se un profondo segreto
fosse deciso là – in alto…
(F.I. Tjutcev, 1865)1

1. Introduzione. Pensiero filosofico e prospettiva naturalistica

Che cos’è l’Esistente? Cosa penso quando penso l’Esistente?

L’antica questione della filosofia, quella che secondo Schelling è la prima e fondamentale domanda di ogni ricerca filosofica, riemerge con estrema chiarezza e decisione all’inizio di un affascinante manoscritto, l’Esposizione del processo della Natura, composto, con tutta probabilità, in occasione di un corso sui «Principi della Filosofia», tenuto da Schelling a Berlino nel semestre invernale 1843-1844.

L’immediatezza della domanda, che illumina senza ambiguità il campo e l’oggetto della filosofia, sembra celare il fremito dell’urgenza; si affer...

Author

Dottore di ricerca in Filosofia. Laureato in Filosofia con lode all’Università «La Sapienza» di Roma, ha studiato in Germania, Francia, Russia. La sua attività scientifica è attualmente rivolta all’indagine di problemi ontologici e gnoseologici nella loro connessione alla filosofia della natura, secondo una visione sistematica e organica della filosofia in generale. Dal 2010 è condirettore della collana Initia Philosophiae presso l’Accademia University Press di Torino, per la quale ha tradotto e curato opere di F. W. J. Schelling e di V. S. Solov´ëv. Nel semestre invernale 2013 ha insegnato Filosofia Teoretica presso l’Università Statale F. M. Dostoevskij di Omsk (Russia).

Buy

Print version

amazon.fr
Search OpenEdition Search

You will be redirected to OpenEdition Search