Version classiqueVersion mobile
OpenEdition Books

I viaggi di Veniamin

 | 
Ala Zuskin Perelman

I viaggi di Veniamin. Vita, arte e destino di un attore ebreo

Primo interludio

Texte intégral

111-12 giugno 1952. Processo. Testimonianza di Veniamin Zuskin.

  • 1 V. Naumov, ed, Nepravednyj sud cit., p. 307.

2Zuskin: «Sono andato a trovare un amico a Mosca, non era in casa. Nella sua stanza ho trovato uno sconosciuto».1

 

319 gennaio 1949. Istruttoria. Interrogatorio di Veniamin Zuskin.

4Inquirente: «Qual era il suo rapporto con Michoels?».

  • 2 V. Koljazin, ed, Vernite mnie svobodu cit., p. 338.

5Zuskin: «Un rapporto di amicizia e di lavoro».2

 

611-12 giugno 1952. Processo. Testimonianza di Veniamin Zuskin.

7Presidente: «Esprima la sua opinione su Michoels».

8Zuskin: «Michoels era un attore straordinario».

9Presidente: «Sta rendendo una testimonianza veritiera?».

  • 3 V. Naumov, ed, Nepravednyj sud cit., p. 297.

10Zuskin: «È la verità assoluta».3

 

1117 marzo 1949. Istruttoria. Interrogatorio di Veniamin Zuskin.

12Inquirente: «Ha continuato a essere legato a Michoels da rapporti criminosi?».

  • 4 V. Koljazin, ed, Vernite mnie svobodu cit., p. 344.

13Zuskin: «Sono giunto a condividere le sue opinioni».4

 

1411-12 giugno 1952. Processo. Testimonianza di Veniamin Zuskin.

15Zuskin: «Vorrei raccontare…».

  • 5 V. Naumov, ed, Nepravednyj sud cit., p. 305.

16Presidente: «Brevemente».5

  • 6 Ivi, p. 308.
  • 7 Ivi, p. 307.

17Zuskin: «Vorrei raccontare cose che non sono contenute nei quarantadue volumi dell’Istruttoria.6 Ho trovato uno sconosciuto che parlava al telefono e ho capito che aveva bisogno di un dattilografo, quindi gli ho detto: “Io so scrivere a macchina”».7

Notes

1 V. Naumov, ed, Nepravednyj sud cit., p. 307.

2 V. Koljazin, ed, Vernite mnie svobodu cit., p. 338.

3 V. Naumov, ed, Nepravednyj sud cit., p. 297.

4 V. Koljazin, ed, Vernite mnie svobodu cit., p. 344.

5 V. Naumov, ed, Nepravednyj sud cit., p. 305.

6 Ivi, p. 308.

7 Ivi, p. 307.

Lire

Freemium

open access

Offert par L’éditeur de ce site