Desktop versionMobile Version

La parata dei fantasmi

 | 
Alessandro Cappabianca

Premessa

Das Programm OpenEdition Freemium bietet den abonnierten Benutzern Zugang zu dem Volltext im HTML-, PDF- und ePub-Format. Das Buch kann auch für Privatnutzer über unsere Partnerbuchhändlern im PDF- und ePub-Format online erworben werden, wenn der Verlag diesen kommerziellen Vertrieb gewählt hat. Falls die gedruckte Version erhältlich ist, sind die Buchhandlungen auf dieser Seite rechts verlinkt.

Textauszug

Il cinema è una parata di fantasmi, che non sanno ancora di essere destinati a diventarlo. Non a caso il titolo di questo libro echeggia alla lontana quello di un’opera che Peter Kral aveva dedicato anni fa ai comici del cinema muto, al burlesque, e che faceva riferimento a una parata di sonnambuli.1 Tra sonnambuli e fantasmi, infatti, c’è una certa affinità, almeno per il fatto che, di preferenza, vanno in giro la notte.

Queste modeste proposte aspirerebbero a porsi non come appunti in vista d’una filosofia del cinema, ma come suggestioni di una filosofia dal cinema, nel senso (non proprio modesto, questo) d’una filosofia che venga dal cinema, dal cinema come pratica significante, produttrice di fantasmi (un tempo li avevo chiamati spettr-attori) che non vogliono saperne di sembrare fantasmi: dunque non solamente da certi film. Importa rilevare, poi, il fatto che parlare di cinema tout court, in rapporto ai corpi, è alquanto riduttivo, visto che esistono anche tipi di cinema (per e...

© Accademia University Press, 2018

Nutzungsbedingungen http://www.openedition.org/6540

Kaufen

Printversion

amazon.fr
Suche in OpenEdition Search

Sie werden weitergeleitet zur OpenEdition Search