Version classiqueVersion mobile

Metamorfosi dei Lumi 8

 | 
Simone Messina
, 
Valeria Ramacciotti

Esperienze della storia

La Vita di Alfieri tra tempo dell’io e tempo della storia

Clara Leri

Les formats HTML, PDF et ePub de cet ouvrage sont accessibles aux usagers des bibliothèques et institutions qui l'ont acquis dans le cadre de l'offre OpenEdition Freemium for Books. L’ouvrage pourra également être acheté sur les sites des libraires partenaires, aux formats PDF et ePub, si l’éditeur a fait le choix de cette diffusion commerciale. Si l’édition papier est disponible, des liens vers les librairies sont proposés sur cette page.

Extrait du texte

Non molto tempo fa Mario Lavagetto ha richiamato la distinzione tra moi de profondeur e moi de surface, sulla scia di Bergson, associandola alla Recherche di Marcel Proust1. L’autobiografia alfieriana non fa eccezione all’alterità irriducibile tra l’autore storico e quello implicito nel testo. Nella Vita questo scarto si estende come un abisso tra il tempo dell’io e il tempo della storia, che si proietta nella coscienza dell’autobiografo, facendosi altro da quello che è nella realtà, per assumere, in ogni caso, connotati antitetici alla verità individuale.

Sin dalle prime pagine dell’autobiografia alfieriana, il presentimento della fine che domina la scrittura dell’ultimo Settecento, accentuato dalla catastrofe rivoluzionaria (appena un anno prima dell’inizio della Vita), si traduce in una autodifesa, in una costruita reazione alla storia dello scrittore. Alfieri giustifica la decisione di essersi fatto esso stesso autore della propria “vita” in rapporto alla maggiore affidabilità st...

Auteur

Università degli studi di Torino

Acheter

Volume papier

amazon.fr
Rechercher dans OpenEdition Search

Vous allez être redirigé vers OpenEdition Search