Version classiqueVersion mobile

Aspettando il Sessantotto

 | 
Chiarotto Francesca

Parte IV. Le culture laiche

«Il Mondo», il Partito radicale e la democrazia in cammino

Elena Savino

Les formats HTML, PDF et ePub de cet ouvrage sont accessibles aux usagers des bibliothèques et institutions qui l'ont acquis dans le cadre de l'offre OpenEdition Freemium for Books. L’ouvrage pourra également être acheté sur les sites des libraires partenaires, aux formats PDF et ePub, si l’éditeur a fait le choix de cette diffusion commerciale. Si l’édition papier est disponible, des liens vers les librairies sont proposés sur cette page.

Extrait du texte

Mario Boneschi, uno dei fondatori del Partito radicale, ha scritto che «Il Mondo» è stato forse «l’unico esempio di un foglio culturale stilato da poche penne di tale potenza morale e intellettuale da generare un partito politico»1.

Nato nel febbraio 1949, «Il Mondo» era sbocciato dall’intuito generoso di Mario Pannunzio, che aveva raccolto intorno al progetto di un settimanale laico di cultura e politica i compagni con i quali aveva attraversato il ventennio e la Resistenza: radicali e liberali di sinistra come Carlo Antoni, Nicolò Carandini, Mario Ferrara, Panfilo Gentile, ai quali si erano aggiunti grazie al suo carisma elementi dell’universo laico: ex azionisti, alcuni ormai lontani dalla politica attiva, repubblicani, socialisti democratici e poi letterati, storici, spiriti indipendenti; l’intesa si era col tempo consolidata e nell’inverno 1955-1956 il gruppo degli Amici del Mondo aveva la forza di alzarsi alla dimensione politica, quella appunto di un partito.

I protagonisti nel...

Auteur

È saggista indipendente, ha concentrato il suo interesse sul pensiero socialista e azionista. Tra i suoi lavori si segnalano: la ricerca sul gruppo milanese del Partito d’azione legato a «Lo Stato Moderno» di Mario Paggi, e saggi di approfondimento di singole personalità, quali Piero Calamandrei, Arrigo Cajumi, Augusto Monti, Giuliano Pischel, Mario Boneschi. Di quest’ultimo ha curato la ristampa di diverse opere per Franco Angeli: Dalla liberazione alla libertà (1995), Le libertà locali (1998), gli articoli raccolti sotto il titolo Quel ventennio sul filo della memoria (2008), e infine Quattro ritratti politici controcorrente (Biblion Edizioni, 2015). Nel 2010 è apparso l’ultimo lavoro di ampio respiro: La diaspora azionista. Dalla Resistenza alla nascita del Partito radicale (Franco Angeli).

Acheter

Volume papier

amazon.fr
Rechercher dans OpenEdition Search

Vous allez être redirigé vers OpenEdition Search