Version classiqueVersion mobile
OpenEdition Books

Offices et papauté (XIVe-XVIIe siècle)

 | 
Armand Jamme
, 
Olivier Poncet

II. Charges et offices

Appendice I. Legati nello Stato pontificio [o figure equiparate], 1378-1417

Texte intégral

1Fonti : per il 1389-1404, A. Esch, Bonifaz IX. und der Kirchenstaat, Tubinga, 1969 (Bibliothek des Deutschen historischen Instituts in Rom, 29), p. 582-589; per Bologna e la Romagna, A. Gardi, Gli ‘officiali’ nello Stato pontificio del Quattrocento, in Annali della Scuola Normale Superiore di Pisa, s. IV, Quaderni, 1, 1997, p. 225-291, e S. Bernicoli, Governi di Ravenna e di Romagna dalla fine del secolo xii alla fine del secolo xix, Ravenna, 1898; per l’Umbria, A. Mariotti, Saggio di memorie istoriche civili ed ecclesiastiche della città di Perugia e suo contado..., Perugia, 1806, I, parte II; A. Sansi, Storia del comune di Spoleto dal secolo xii al xvii seguita da alcune memorie dei tempi posteriori, Foligno, 1879-1884, I, p. 304-330, II, p. 2-236, e L. Iacobilli, Discorso della città di Foligno..., Foligno, 1646, p. 40-58; per il Patrimonio, F. Bussi, Istoria della città di Viterbo, Roma, 1742 [rist. an. Bologna, 1967], p. 385-394. Inoltre, in generale Hierarchia catholica Medii et recentioris aevi..., Münster-Padova, 1898-1978, I; A. Theiner (a cura di), Codex diplomaticus dominii temporalis S. Sedis. Recueil de documents pour servir à l’histoire du gouvernment temporel des états du Saint-Siège extraits des archives du Vatican, Roma, 1861-1862; L. Fumi (a cura di), Codice diplomatico della città d’Orvieto..., Firenze, 1884 (Documenti di storia italiana, 8); F. Gregorovius, Storia della città di Roma nel Medioevo, ed. W. Kampf, Torino, 1973; N. Malvezzi, Alessandro V. papa a Bologna, in Atti e memorie della Deputazione di storia patria per le province di Romagna, s. III, 9, 1890-1891, p. 362-379; 11, 1892-1893, p. 39-56; G. Gozzadini, Nanne Gozzadini e Baldassarre Cossa poi Giovanni XXIII. Racconto storico, Bologna, 1880. Altre indicazioni provengono dai lavori biografici e specifici relativi ai singoli personaggi.

Abbreviazioni :

DBI : Dizionario biografico degli Italiani, Roma, 1960

HC : Hierarchia catholica medii aevi (...), Münster-Padova, 1898

Moroni : G. Moroni, Dizionario di erudizione storico-ecclesiastica (...), Venezia, 1840-1879

A. Per l’obbedienza avignonese :

2Pileo dei conti di Prata (legato d’Italia, 4 maggio 1388-7 febbraio 1391) [cfr. P. Stacul, Il cardinale Pileo da Prata, Roma, 1957].

B. Per l’obbedienza romana :

Romagna

3Baldassarre Cossa, di Napoli (legato e vicario generale spirituale e temporale, 19 gennaio 1403-17 settembre 1408, allorché aderisce al Papato pisano) [cfr. F.-C. Uginet, Giovanni XXIII, antipapa, in DBI, Roma, LV, 2000, p. 621-627]

Marca

4Andrea Bontempi, di Perugia (vicario generale temporale, 22 gennaio 1379-16 luglio 1390) [cfr. E. Petrucci, Bontempi, Andrea, in DBI, XII, 1970, p. 427-433]

Angelo Correr, di Venezia (rettore, poi legato, 4 aprile 1405-24 settembre 1406) [cfr. G. Ortalli, Gregorio XII, in Enciclopedia dei papi, II, Roma, 2000, p. 584-593]

Angelo Cini, di Bevagna (vicario e rettore, 8 maggio 1409-20 giugno 1412) [cfr. M. Franceschini, Cini, Angelo, in DBI, XXV, 1981, p. 602-603]

Umbria

5Filippo di Valois, dei conti d’Alençon (vicario generale, ante 4 giugno-15 agosto 1380, anche per il Patrimonio) [cfr. H. Tournoüer, Alençon (Philippe d’), in Dictionnaire de biographie française, I, Parigi, 1933, c. 1428-1429; HC, I, p. 23-24]

Luca Gentili, di Camerino (vicario generale temporale, 1380 ?-1389) [cfr.R. Aubert, Gentili (Lucca), Lucas Ridolfucii de Gentilibus, in Dictionnaire d’histoire et de géographie ecclésiastiques, XXV, Parigi, 1984, c. 515]

Marino del Giudice, nobile di Amalfi (vicario generale temporale, riformatore e conservatore della pace, dal 13 novembre 1381, anche per il Patrimonio) [cfr. S. Fodale, Del Giudice, Marino, in DBI, XXXVI, 1988, p. 608-610]

Pileo da Prata (legato, riformatore e conservatore della pace e vicario generale temporale e spirituale, fine marzo 1384-31 maggio 1385, anche per il Patrimonio; di nuovo legato 19 dicembre 1391, dall’1 settembre 1393 anche vicario generale temporale per Perugia-al 27 aprile 1394) [cfr. supra, A]

Landolfo Maramaldo, nobile di Napoli (vicario generale temporale, al 26 dicembre 1404-1408) [cfr. Moroni, XLIII, p. 133; HC, I, p. 24-25 e 129]

Patrimonio

6Filippo d’Alençon [cfr. supra]

Marino del Giudice [cfr. supra]

Pileo da Prata [cfr. supra, A]

Tommaso Orsini, dei conti di Manoppello (legato, 10 maggio 1386-19 maggio 1390) [cfr. Moroni, XLIX, p. 166; HC, I, p. 24]

Giacomo Fieschi, del ramo genovese di Savignone (vicario generale temporale non cardinalizio, novembre 1387-al 16 ottobre 1389) [cfr. G. Nuti, Fieschi, Giacomo, in DBI, XLVII, 1997, p. 452-454]

Ludovico Fieschi, di Genova (vicario generale temporale, 6 agosto 1388-1390) [cfr. A. Gardi, Gli ‘officiali’ cit., p. 258; W. Decker, Fieschi, Ludovico, in DBI, XLVII, 1997, p. 493-497; HC, I, p. 25]

Bartolomeo Mezzavacca, di Bologna (legato e vicario generale, al 23 aprile 1392-al 22 agosto 1393) [cfr. L. Frati, Il card. Bartolomeo Mezzavacca e lo scisma d’occidente, in L’Archiginnasio, XIX, 1924, p. 34-43; HC, I, p. 23, 381, 416]

Benedetto, del regno di Napoli (rettore spirituale e temporale e vicario generale non cardinalizio, 23 giugno 1396-al 19 gennaio 1397) [cfr. Benedetto, in DBI, VIII, 1966, p. 322-323; L. Jadin, Benoit de Monte-Cesena, évêque de Montefeltre, in Dictionnaire d’histoire cit., VIII, 1935, c. 243]

Campagna e Marittima

7Francesco Moricotti Prignano, di Vico Pisano, cardinale nipote di Urbano VI (vicario generale temporale, 21 aprile 1380-1388) [cfr. Moroni, LV, p. 199; HC, I, p. 23 e 400]

Maffiolo Lampugnani, di Milano (rettore e vicario generale spirituale e temporale non cardinalizio, al 10 luglio 1387-17 luglio 1396) [B. Katterbach, Referendarii utriusque signaturae a Martino V ad Clementem IX et praelati signaturae supplicationum a Martino V ad Leonem X, Città del Vaticano, 1931 (Studi e testi, 55), p. xxiii]

Antonio Vecchi, di Viterbo (rettore e vicario generale spirituale e temporale non cardinalizio, 15 ottobre 1396-al 4 giugno 1398) [HC, I, p. 249-250]

Ludovico Fieschi (vicario generale spirituale e temporale, al 6 dicembre 1398-al 17 giugno 1403) [cfr. supra]

Roma e suo distretto

8Pileo da Prata (vicario generale temporale, 4-11 luglio 1398) [cfr. supra, A]

Pietro Annibaldi Stefaneschi, dei signori di Molara, di Roma (vicario generale temporale e riformatore e conservatore della pace, 23 luglio 1407-1408) [cfr. Moroni, II, p. 91; HC, I, p. 26].

C. Per l’obbedienza pisana :

Romagna

9Baldassarre Cossa (legato e vicario generale spirituale e temporale 17 settembre 1408-17 maggio 1410) [cfr. supra, B]

Corrado Caracciolo, di Napoli (legato, 8 settembre 1409-15 febbraio 1411) [cfr. A. Gardi, Gli ‘officiali’ cit., p. 258]

Enrico Minutolo, di Napoli (legato e vicario generale temporale, 22 febbraio-12 maggio 1411) [cfr. A. Gardi, Gli ‘officiali’ cit., p. 258]

Ludovico Fieschi (legato e vicario generale spirituale e temporale, 1 ottobre 1412-8 novembre 1413) [cfr. supra, B]

Marca

10Giordano Orsini, nobile di Roma (legato, 1412-1415) [Moroni, XLI, p. 56; XLIX, p. 167-168]

Angelo Correr (legato a vita, nominato dal concilio di Costanza, 4 luglio 1415-18 ottobre 1417) [cfr. supra, B]

Patrimonio

11Oddone Colonna, di Genazzano (legato e vicario generale, febbraio 1411-1413, anche per l’Umbria) [cfr. C. Bianca, Martino V, in Enciclopedia dei papi, II, Roma, 2000, p. 619-634]

Roma

12Pietro Annibaldi Stefaneschi (vicario generale temporale di Roma, ante 19 marzo 1410; legato e vicario generale spirituale e temporale di Roma, 25 novembre 1413-al 30 giugno 1414) [cfr. supra, B]

Giacomo Isolani, di Bologna (vicario generale spirituale e temporale con poteri di legato di Roma, Campagna, Patrimonio, Ducato, Marca, 9 settembre 1414-al 13 novembre 1417) [cfr. G. Fantuzzi, Notizie degli scrittori bolognesi, Bologna, 1781-1794 (rist. an. 1965), IV, p. 371-379; R. Aubert, Isolani (Giacomo ou Jacopo), dell’Isola, Jacobus de Insula(nis), in Dictionnaire d’histoire cit., XXVI, 1997, c. 291-292]

Avignone

13Pierre de Thury, di Lione (legato e vicario generale, 1409-9 dicembre 1410) [cfr. Moroni, III, p. 214-215 e 231-233; LXXXI, p. 472]

François de Conzié, della Savoia (vicario generale non cardinalizio, 2 gennaio 1411-31 dicembre 1432) [cfr. G. Mollat, Conzié (François de), in Dictionnaire d’histoire cit., XIII, 1956, c. 799-800; T. de Morembert, Conzié (François de), in Dictionnaire de biographie cit., IX, 1961, c. 551].

© Publications de l’École française de Rome, 2005

Conditions d’utilisation : http://www.openedition.org/6540