Version classiqueVersion mobile
OpenEdition Books

Esposizione del processo della natura

 | 
Friedrich W.J. Schelling

Esposizione del processo della natura

(Dal lascito manoscritto)
1843-1844

Les formats HTML, PDF et ePub de cet ouvrage sont accessibles aux usagers des bibliothèques et institutions qui l'ont acquis dans le cadre de l'offre OpenEdition Freemium for Books. L'ouvrage pourra également être acheté sur les sites de nos libraires partenaires, aux formats PDF et ePub. Si l’édition papier est disponible, des liens vers les librairies sont également proposés sur cette page.

Extrait du texte

All’esposizione del processo della natura premetto le seguenti considerazioni, di carattere generale e fondamentale. Ogni facoltà particolare in noi, spirituale o sensibile, così come ogni scienza, ha il proprio oggetto particolare. La fisica la natura generale, la chimica la qualità dei corpi, l’astronomia il sistema cosmico: prendendo in considerazione tutti gli oggetti, troveremo che ciascuno ha la sua scienza. Tutto ciò che è oggetto di una scienza è qualcosa di esistente, e poiché tutto ciò che è un esistente ha già una scienza, allora per la filosofia, che arriva alla fine, non resta altro che proprio l’esistente in generale, indipendentemente da tutte le determinazioni particolari e accidentali. La prima domanda della filosofia è infatti: che cos’è l’esistente? Che cosa è proprio dell’esistente? Cosa penso quando penso l’esistente?

Ciò che devo pensare inizialmente, come primo, è indiscutibilmente soggetto dell’esistenza. Esso, di conseguenza, non è ancora l’Essente, ma soltan...