Version classiqueVersion mobile
OpenEdition Books

Sistema dell'intera filosofia e della filosofia della natura in particolare

 | 
Friedrich W.J. Schelling

Introduzione

L’identità di forma ed essenza nella Natura

Andrea Dezi

Les formats HTML, PDF et ePub de cet ouvrage sont accessibles aux usagers des bibliothèques et institutions qui l'ont acquis dans le cadre de l'offre OpenEdition Freemium for Books. L'ouvrage pourra également être acheté sur les sites de nos libraires partenaires, aux formats PDF et ePub. Si l’édition papier est disponible, des liens vers les librairies sont également proposés sur cette page.

Extrait du texte

Dixit et avertens rosea cervice refulsit
ambrosiaeque comae divinum vertice odorem
spiravere, pedes vestis defluxit ad imos,
et vera incessu patuit dea.
Virgilio, Eneide, I, 402-5

1.

Il Sistema dell’intera filosofia e della filosofia della natura in particolare, composto nel 1804 in occasione delle lezioni tenute da Schelling all’Università di Würzburg, espone con chiarezza e rigore sistematico1 la dottrina schellinghiana del Tutto, nella quale la Natura, in quanto essente, ovvero in quanto pura posizione, si mostra realmente ideale, sottraendosi di conseguenza, nella pienezza di un’assoluta realtà, all’astrazione propria di ogni rapporto, sintesi o connessione tra un mondo dei pensieri e un mondo della natura, tra ideale e reale, soggettivo e obiettivo, presupposti nella loro separatezza.

L’opera raccoglie i risultati della precedente speculazione schellinghiana e li proietta, nell’illuminarsi di una visione che approfondisce il senso e le conseguenze del proprio nucleo originario, verso ...

Auteur

Dottore di ricerca in Filosofia. Laureato in Filosofia con lode all’Università «La Sapienza» di Roma, ha studiato in Germania, Francia, Russia. La sua attività scientifica è attualmente rivolta all’indagine di problemi ontologici e gnoseologici nella loro connessione alla filosofia della natura, secondo una visione sistematica e organica della filosofia in generale. Dal 2010 è condirettore della collana Initia Philosophiae presso l’Accademia University Press di Torino, per la quale ha tradotto e curato opere di F. W. J. Schelling e di V. S. Solov´ëv. Nel semestre invernale 2013 ha insegnato Filosofia Teoretica presso l’Università Statale F. M. Dostoevskij di Omsk (Russia).