Version classiqueVersion mobile
OpenEdition Books

Jerzy Grotowski. L’eredità vivente

Premessa

Les formats HTML, PDF et ePub de cet ouvrage sont accessibles aux usagers des bibliothèques et institutions qui l'ont acquis dans le cadre de l'offre OpenEdition Freemium for Books. L'ouvrage pourra également être acheté sur les sites de nos libraires partenaires, aux formats PDF et ePub. Si l’édition papier est disponible, des liens vers les librairies sont également proposés sur cette page.

Extrait du texte

Nell’editoriale del primo «Mimesis Journal» si è evidenziato l’improduttivo fraintendimento insito nel concetto di post-drammatico coniato da Hans-Thies Lehmann e si è affermato che per una comprensione della svolta teatrale disegnatasi nel secolo scorso, dalle prime avanguardie a quelle degli anni Settanta-Novanta, sarebbe più corretto parlare di neodrammatico, tanto da parte di Bertolt Brecht quanto, se pure diversamente, da parte di Jerzy Grotowski, per citare soltanto due tra i più noti rifondatori del teatro, assieme ad Antonin Artaud. E si è accennato al fatto che l’istanza neodrammatica, vale a dire l’attualizzazione del dettato aristotelico, non si esprime nella forma di una poetica bensì allarga l’orizzonte di cui il filosofo greco è parte. Questo nuovo orizzonte si estende nello spazio e nel tempo, per esempio alle tradizioni espresse da civiltà diverse da quelle che hanno formato il carattere dell’Occidente-oggi-divenuto-mondo e a pratiche performative tanto antiche quant...

Acheter

Volume papier

Chargement

Unavailable