Version classiqueVersion mobile
OpenEdition Books

Invito alla filosofia

 | 
Friedrich W.J. Schelling

Introduzione

Initium finisque philosophiae est admiratio. Struttura razionale del θαυμαστόν nella visione schellinghiana del pensiero filosofico

Andrea Dezi

Les formats HTML, PDF et ePub de cet ouvrage sont accessibles aux usagers des bibliothèques et institutions qui l'ont acquis dans le cadre de l'offre OpenEdition Freemium for Books. L'ouvrage pourra également être acheté sur les sites de nos libraires partenaires, aux formats PDF et ePub. Si l’édition papier est disponible, des liens vers les librairies sont également proposés sur cette page.

Extrait du texte

Il testo

Dalla Germania verso capo Matapàn, poi fino a Kiel, a nord, e di nuovo nella discesa verso le Alpi patrie, fedele compagno del principe Massimiliano II di Baviera1 è un quaderno, profondamente amato e studiato, che raccoglie le lezioni tenute da Schelling a Monaco nell’estate del 1830.

Il principe, discepolo e amico di Schelling, mosso da una sincera e umile ammirazione che si mostra nella effettiva comprensione della filosofia, scrive al maestro nel novembre del ’43 di essersi dedicato per alcuni mesi, nelle ore più belle vissute a Hohenschwangau, alla lettura e alla discussione, «frase per frase»2, di quel quaderno. Racconta di non aver risparmiato né fatica né tempo nel tentativo di comprendere a fondo delle lezioni che egli ritiene possano essere considerate come la «base dell’intera filosofia»3 schellinghiana.

Il testo qui di seguito tradotto, per la prima volta in italiano, è una copia della trascrizione di quelle lezioni, probabilmente commissionata dallo stesso princip...

Auteur

Professore associato di Filosofia della scienza all’Università di Teramo, insegna Filosofia teoretica presso l’Università Statale F. M. Dostoevskij di Omsk (Russia). La sua attività scientifica è  rivolta all’indagine di problemi ontologici e gnoseologici nella loro connessione alla filosofia della natura, secondo una visione sistematica e organica della filosofia in generale. Tra i suoi scritti Potenza e Realtà (Mimesis, 2013).